Condizioni generali di vendita

Condizioni generali di vendita
Art. 1 Ordine e Deposito Cauzionale. L'ordine deve essere accompagnato dal deposito cauzionale previamente concordato.
Art. 2 Prezzi. I prezzi si intendono: a) al netto d'imposte, tasse o altri oneri non espressamente dichiarati inclusi; b) al netto di eventuali spese
ripetibili sostenute per conto del cliente; c) per pagamenti in contanti; d) per consegna franco negozio di vendita al pubblico o deposito del
venditore.
Art. 3 Pagamento. Il pagamento deve essere interamente perfezionato per contanti presso le casse del venditore prima della consegna della merce.
In caso di pagamento rateale, l'accettazione dell'ordine è subordinata al benestare dell'eventuale società di finanziamento. I pagamenti anche rateali devono essere effettuati nei modi e termini stabiliti senza necessità di avviso da parte del venditore. Il mancato pagamento alla scadenza pattuita anche di una sola delle rate convenute, comporta di pieno diritto e senza necessità di pronunzia giudiziaria, la decadenza del finanziato dal beneficio del termine e di conseguenza, questi dovrà rimborsare immediatamente tutto il debito residuo, ivi compreso a titolo di penale la quota del costo del finanziamento e degli interessi relativi alle rate non scadute.
Art. 4 Consegna. a)la consegna della merce è pattuita presso il negozio di vendita al pubblico o deposito del venditore, salvo non sia stato diversamente convenuto; b) il compratore prende atto che il termine di consegna indicato nella compravendita è solo indicativo, ma che il venditore pur non potendosi assumere alcuna responsabilità, farà tutto il possibile per onorare la scadenza; c) operano come giustificativi di eventuali ritardi, oltre ai casi di forza maggiore, agitazioni sindacali, sospensioni nei trasporti, ritardi imputabili a pratiche doganali, incendi, incidenti, infortuni, etc... d) il compratore provvederà al ritiro della merce entro il termine di giorni 15 dal momento della sua messa a disposizione. In caso di mancato ritiro entro tale termine, il venditore avrà la facoltà o di pretendere l'adempimento da parte del compratore, ivi includendo eventuiali ulteriori spese, o di ritenere risolto il contratto per inadempienza del compratore con diritto di trattenere definitivamente a titolo di penale l'anticipo ricevuto.
Art. 5 Caratteristiche del prodotto. Il compratore è tenuto a ritirare il prodotto a Lui venduto anche senza le eventuali modifiche intervenute successivamente all'ordinazione.
Art. 6 Ricambi. La fornitura dei ricambi, limitatamente alla parte meccanica, sarà effettuata per il periodo previsto dalla fabbrica, cioè cinque anni dalla data in cui viene a cessare la costruzione di un modello.
Art. 7 Garanzia. La garanzia si applica con le norme e le condizioni riportate nel libretto di garanzia che verrà consegnato all'acquirente al momento
del ritiro dell'autoveicolo.
Art. 8 Responsabilità. Il costruttore e il venditore sono esonerati da ogni responsabilità ed obbligazione per qualiasi incidente e danno alle persone o alle cose che possa comunque verificarsi per o durante l'uso della merce fornita, o per causa o dipendenza della medesima, e pur se l'evento derivi da difetto di costruzione o di materiale.
Art. 9 Incaricati alla vendita. I segnalatori, i produttori e gli intermediari in genere non hanno alcun potere di rappresentanza del venditore.
Art. 10 Tributi ed oneri. I tributi, gli oneri e le formalità amministrative, presenti o futuri, inerenti la vendita e l'uso dell'autoveicolo, sono a carico esclusivo del compratore. L'assicurazione obbligatoria della responsabilità civile, cui è subordinata per legge la circolazione dell'autoveicolo, deve essere stipulata a cure e spese del compratore.
Art. 11 Foro. Per qualsiasi contestazione relativa all'applicazione, interpretazione, risoluzione del presente contratto o comunque connessa con lo stesso, è esclusivamente competente il giudice del luogo dove ha sede il venditore. Le eventuali tratte, accettazioni di regolamenti e qualsiasi altro atto compiuto dal venditore non potranno operare deroghe alla presente clausola.
Dati sensibili. Trattamento dei dati personali legge 196/2003 - I dati del Cliente sono trattati dal Venditore ai sensi e nel rispetto della legge citata. Il cliente che non abbia barrato l'apposita dichiarazione riportata nel Riquadro intitolato Trattamento dei Dati Personali consente che i propri dati siano trattati per la finalità di tipo commerciale/promozionale o di Marketing, che necessita di consenso (facoltativo). I dati sono altresì trattati per la finalità di gestione operativa che non necessita di consenso. Titolare del trattamento per il venditore è il suo legale rappresentante pro tempore.

Facebook

Contatti

Copyright © 2017. Powered By Webdue.org

Developed by WebDue.org